Notizie

La Conferenza Unificata nella seduta del 18 dicembre 2014 ha adottato i moduli standardizzati e unificati per la presentazione delle comunicazioni di inizio lavori di edilizia libera (CIL) e la comunicazioni di inizio lavori per manutenzione straordinaria o asseverata (CILA).


Com’è avvenuto per la predisposizione dei moduli unificati e semplificati per la presentazione del Permesso di Costruire e della SCIA, anche in questo caso la Regione ha attivamente collaborato con il Tavolo Ministeriale alla definizione dei modelli nazionali, in primo luogo rendendo disponibili i modelli piemontesi predisposti dal gruppo di lavoro interistituzionale “MUDE Piemonte”, in seguito partecipando attivamente alla definizione di quelli unificati, anche accogliendo suggerimenti ed apportando limitate modifiche ai modelli presenti nel portale “MUDE Piemonte”.

Nelle more del perfezionamento della deliberazione regionale che formalizzerà l’adeguamento dei quadri informativi dei moduli unificati e standardizzati alle specifiche normative regionali e di settore, si comunica che il progetto MUDE Piemonte ha già provveduto ad adeguare la modulistica unificata alle specifiche normative regionali e di settore, pertanto i modelli CIL e CILA presenti sul portale “MUDE Piemonte” risultano perfettamente aderenti a quanto deliberato dal tavolo nazionale.

Trattandosi di modelli informatizzati e soggetti a trasmissione telematica, i Comuni piemontesi rispetteranno il dettato normativo di unificazione a livello regionale adottando il sistema MUDE Piemonte, che consente, ai professionisti operanti sul territorio della Regione Piemonte, la necessaria uniformazione informativa ed operativa, principali obiettivi dell’Accordo siglato.

I Comuni che non abbiano ancora aderito al progetto “MUDE Piemonte” e non abbiano attivato l’applicazione del sistema on-line potranno, in via transitoria, reperire i contenuti dei modelli di cui sopra, adeguati a quelli nazionali, dai modelli fac-simile pubblicati nel portale a scopo esclusivamente informativo.

I Comuni troveranno le necessarie informazioni per l’adesione al sistema e la conseguente adozione dei modelli sul portale Mude Piemonte nella sezione dedicata ai Comuni che si trova nel menu in alto a destra.