News

In previsione dell'avvio dell'operatività della piattaforma Ge.Di.Si., sostitutiva della piattaforma MUDE, prevista per il prossimo mese di gennaio 2023, si comunica che:

  • tutte le domande di concessione di contributo e relativi SAL che alla data del 31/12/2022 si troveranno nello stato "REGISTRATA DA PA", verranno automaticamente migrati nella nuova piattaforma GE.DI.SI.
  • le pratiche che alla medesima data si troveranno nello stato di “BOZZA, VERIFICATA, FIRMATA” non potranno essere oggetto di migrazione e dovranno essere depositate da principio nella nuova piattaforma GE.DI.SI.
  • per le istanze che alla medesima data si troveranno in stato DEPOSITATA, gli uffici competenti provvederanno alla relativa protocollazione nei primi giorni del 2023 a cui farà seguito la successiva migrazione nella nuova piattaforma GE.DI.SI

Si comunica che dall' 11 novembre 2022 al 15 gennaio 2023 il Servizio di Assistenza telefonica verrà erogato nei giorni di:

  • lunedì – mercoledì dalle ore 9,30 alle ore 13,30

I numeri di telefono dedicati sono:

0746 1741 963 – per quesiti di tipo informatico o relativi alla piattaforma MUDE
0746 1741 961 – per quesiti di altro tipo (ricostruzione privata, ricostruzione pubblica, sisma bonus, elenco professionisti, anagrafe imprese)

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – casella di posta dedicata

Si ringrazia per la collaborazione

Si comunica che  è ora disponibile una nuova versione del modulo RCR Danni lievi utilizzabile esclusivamente per gli interventi su edifici che non presentano i requisiti di immediata esecuzione, così come individuati con Circolare commissariale Prot. CGRTS 0028612 del 21 novembre 2020 consultabile al seguente link: https://sisma2016.gov.it/wp-content/uploads/2020/11/circolare-Prot.-28612-2020-scadenza-danni-lievi_signed.pdf

Si ricorda che in caso di problemi o chiarimenti è sempre disponibile il servizio di ASSISTENZA della Struttura del Commissario raggiungibile attraverso il link https://assistenza.sisma2016.gov.it

 

Con il rilascio del 14 aprile è ora disponibile in esercizio la modulistica aggiornata per la richiesta di contributi (RCR) e per la richiesta di pagamento stato di avanzamento lavori (SAL).

Le modifiche apportate alla modulistica, conseguenti alle disposizioni dell’ordinanza n. 118/2021 e del decreto attuativo n. 627 del 31 dicembre 2021, sono in sintesi:

  • MODULISTICA SAL (DANNI LIEVI E GRAVI): rimosso l’obbligo di allegare alcuni documenti (es. il documento attestante lo stato di avanzamento lavori redatto a partire dal registro di contabilità) e modificate/aggiunte al loro posto le asseverazioni attestanti la documentazione;

  • MODULISTICA RCR (DANNI LIEVI E GRAVI): aggiunti il riferimento dell’identificativo della manifestazione di volontà di ricostruire e l'identificazione della fattispecie di “immobile merce”.

 

E' ora disponibile il modulo "Comunicazione sulla adesione al regime semplificato Centro Italia", che in base alle previsioni dell'Ordinanza 107 consentirà ai professionisti che hanno già presentato le Richieste di Contributo secondo il regime previgente, di aderire al regime semplificato dell'Ordinanza 100/2020 presentando alcune integrazioni.

L’articolo 6 dell’Ordinanza 107/2020 stabilisce che le proposte di adesione al nuovo regime siano inviate dagli Uffici Speciali della Ricostruzione ai professionisti, e che questi hanno l’obbligo di rispondere entro 60 giorni comunicando l’adesione, che verrà considerata come nuova domanda, con la conseguente applicazione delle nuove tariffe professionali di cui all’art. 57 del decreto legge 14 agosto 2020 n. 104, ovvero motivando, adeguatamente, la mancata adesione alla proposta.