Notizie

Si comunica che in ottemperanza a quanto disposto dal DL 12 settembre 2014, n. 133 denominato anche “decreto sblocca Italia”, si è proceduto ad eseguire un primo intervento sulla modulistica MUDE ed in particolare sul modello CIL Manutenzione Straordinaria, affinché sia possibile inoltrare istanze di accorpamento o frazionamento di unità immobiliari che non comportano cambi di destinazione d’uso o interventi sulle parti strutturali, utilizzando la comunicazione di inizio lavori.

Il modello resta invariato nelle sue parti essenziali, si è provveduto ad inserire una nuova descrizione opera: "Accorpamento o frazionamento di unità immobiliare senza cambio di destinazione d'uso e senza interessamento delle parti strutturali dell’edificio”.

 

Il nuovo modello è disponibile in linea a partire da oggi 17/09/2014.

Nella sezione dedicata ai fornitori è stato aggiornato l'estratto codifiche con la nuova opera introdotta per la CIL Manutenzione Straordinaria.

Si ringrazia per la collaborazione.