Notizie

Martedì 20 settembre 2016 si è svolto presso la Sala del Consiglio Comunale di Palazzo Asteggiano a Giaveno, l'incontro formativo indirizzato ai professionisti per l'Avvio di MUDE Piemonte (Modello Unico Digitale per l’Edilizia), la piattaforma Regionale dedicata a tutti i professionisti che uniforma la modalità di presentazione delle pratiche edilizie per via telematica ai comuni piemontesi.

Le modifiche della L.R. 56/1977 hanno introdotto l’obbligo di presentazione on line delle pratiche edilizie in adempimento al D.Lgs. 82/2005 (Codice dell’Amministrazione Digitale). Il Comune di Giaveno si è cosi adeguato allo standard di Regione Piemonte e ha stabilito che dal 1 ottobre 2016 la ricezione delle pratiche edilizie avverrà esclusivamente on line tramite MUDE Piemonte. Ciò comporta per i professionisti ancora non registrati al sistema la necessità di farlo al più presto. L'accesso al sistema potrà avvenire  sul sito http://www.mude.piemonte.it/site/accesso-al-servizio.

Sul sito istituzionale del comune, alla seguente pagina, si troveranno tutte le informazioni a riguardo.

In questo contesto l’iniziativa MUDE Piemonte assume importanza anche a livello di Unione Montana Val Sangone, che conta complessivamente 30.000 abitanti. A MUDE hanno aderito con delibera di giunta del 2015 anche i Comuni di Coazze e Trana che adesso dovranno adoperarsi per l’avvio on line del sistema proprio come Giaveno. Utilizzano anch’essi come Giaveno il backoffice di Siscom, per cui i vantaggi complessivi sono evidenti, anche in previsione dell’utilizzo condiviso delle risorse, dal personale al Cloud. I restanti comuni dell’Unione Montana Val Sangone, Reano, Sangano e Valgioie potranno valutare analogo percorso, con l’obiettivo di fornire un servizio omogeneo e diffuso a professionisti del territorio.