Siamo lieti di annunciare che a partire dalla data odierna (06-12-2013) è disponibile un nuovo e aggiornato MODULO UNICO SAL.

Questo modulo recepisce tutte le innovazioni normative introdotte dalle ordinanze nn. 43, 44, 45 e successive del 2013 ed implementa alcune modifiche significative al processo di rendicontazione dei lavori tra cui:

·         possibilità di fare istanza per anticipi (a seguito di fidejussione) da parte delle imprese costruttrici per avviamento del cantiere ai sensi dell'art. 8 comma 1-bis delle ordinanze nn. 29, 51 e 86 del 2012 e s.m.i.;

·         possibilità di richiedere il pagamento (anche senza averlo precedentemente segnalato in fase di richiesta del contributo) dell'80% delle spese di progettazione ai sensi dell'art. 6 della ordinanza n. 119 del 2013;

·         allineamento al numero di stati di avanzamento lavori previsti nell'art. 8 comma 1 delle ordinanze nn. 29, 51 e 86 del 2012 e s.m.i.;

·         possibilità di sostituzione del progettista principale in fase di SAL (si richiede in questo caso la firma di una nuova procura speciale da parte di intestatario, impresa assuntrice dei lavori e professionisti);

·         introduzione di un nuovo e più ampio elenco di figure professionali che possono essere pagate direttamente dalla banca prescelta;

·         numerose altre modifiche alle funzionalità necessarie alla rendicontazione del contributo assegnato, ed alla liquidazione dei contributi.

Il nuovo modulo SAL Unico sarà utilizzabile a fronte di RCR per le quali non sono già stati presentati SAL (con i moduli attuali). Ne consegue che, laddove sia già stato presentato un SAL specifico per le ordinanze 29, 51 e 86, occorrerà utilizzare questa modulistica anche per le restanti tranches.

Si informa infine che, nella sezione Documenti e Guide per i Comuni, è stato pubblicato il FAC-SIMILE del nuovo MODULO UNICO SAL.

Tale FAC-SIMILE, essendo un modulo "statico", fa riferimento a un’unica soluzione su RCR86 (che risulta essere il più completo), non potendosi rappresentare tutte le possibili situazioni relative alle ordinanze 29-51-86 e s.m.i.  

Il servizio ora è nuovamente attivo.

Ringraziamo tutti per la collaborazione.