Pubblicato il modello "Asseverazione di avanzamento lavori" per i Contributi da Ordinanza 29.
Questo modello permette di chiedere l'erogazione del contributo riconosciuto, con le modalità previste dall'art. 8 dell'Ordinanza 29 ed in presenza di un'istanza di Richiesta di Contributo che si trovi nello stato "Accettata da PA".
 
E' quindi possibile utilizzare il modello per ottenere quote di contributo in funzione dell'avanzamento lavori:
- il 40% del contributo con attestazione di aver eseguito l’esecuzione di almeno il 50% dei lavori;
- il 60% a saldo del contributo e contestuale ultimazione lavori;
- soluzione unica del contributo e contestuale ultimazione lavori.
 
Il modello "Asseverazione di avanzamento lavori" può essere utilizzato anche per segnalare variazioni avvenute nel corso del tempo sia per i soggetti coinvolti nelle attività sia per le attività stesse.
Quando si apre il modello vengono proposti i soggetti dichiarati con la prima istanza; di questi il progettista e il titolare non possono essere sostituiti, mentre gli altri ruoli "tecnici" possono essere sostituiti o aggiunti qualora mancanti in un primo momento.
Con la comunicazione di ultimazione lavori è possibile aggiornare la dichiarazione del computo metrico a consuntivo.
 
La sezione C, dedicata alle operazioni di calcolo, è da considerarsi sempre a cifre piene, mentre gli importi delle quote dovute si singoli in ragione del tipo di avanzamento vengono pubblicate solo nella copertina del modello.
 
Infine nella sezione "Qualificazione professionale" per il soggetto impresa è stato inserita come soluzione "veloce" la possibilità di dichiarare i dati relativi alla Cassa Edile, INAIL, INPS utili al comune per la richiesta DURC.