Notizie

E' stata pubblicata la versione 6 della "Guida MUDE FO - Modalità attivazione e configurazione"  con aggiornamenti di interesse per i professionisti che utilizzano il Front Office del sistema MUDE Piemonte e che devono configurare la loro postazione di lavoro per accedere al sistema telematico.  L'aggiornamento si è reso necessario a seguito dell'entrata in commercio di nuove versioni di sistemi operativi e della loro configurazione con gli altri strumenti utilizzati.Gli aggiornamenti della Guida riguardano esclusivamente i paragrafi 2.2 e 2.3.4 del capitolo 2.

La Regione Piemonte con DGR 21 ottobre 2014, n. 21-456, ha deliberato di adeguare i contenuti dei quadri informativi dei moduli semplificati ed unificati approvati con l’Accordo 12 giugno 2014,  alle specifiche normative regionali di settore, promuovendone l’utilizzo e la divulgazione telematica attraverso il sistema MUDE Piemonte.

L’Assessore competente, con comunicato BU51S2 18/12/2014,  ha fornito ulteriori elementi di indirizzo alla conformità dei modelli, al loro utilizzo e diffusione.

Si ringrazia per la collaborazione

Alla sezione "scarica modello CIL ordinaria" è disponibile il nuovo modello MUDE off-line “Comunicazione di inizio lavori non asseverata” per la presentazione al Comune di interventi edilizi che non prevedono l’asseverazione lavori di un professionista e comunque non ricadenti in ambiti e aree sottoposte a vicolo da strumenti urbanistici locali o da Leggi regionali e/o nazionali.
È buona pratica verificare presso l’Ufficio Tecnico del Comune dove ricade l’intervento l’assenza di vincoli o eventuali altri obblighi cui provvedere.

Dal 15 maggio 2014 sarà possibile inoltrare attraverso il sistema MUDE Piemonte la notifica preliminare cantiere in ottemperanza a quanto previsto dall’art. 99 del D.lgs 81/2008 e smi.

Questa prima fase di avvio coinvolgerà gli uffici SPRESAL delle ASL di Novara, Vercelli, Alessandria e TO3.

La notifica deve essere inoltrata telematicamente ed esclusivamente per i nuovi cantieri che hanno le caratteristiche previste e che saranno aperti nei comuni di Borgomanero, Vercelli, Novi Ligure, Buttigliera Alta, Collegno, Rivoli a partire dal 15 maggio.

La Notifica preliminare inoltrata tramite il Mude è valida a tutti gli effetti, pertanto non è necessario presentare copia cartacea presso alcuno degli uffici ASL o comunali citati.

Gli aggiornamenti successivi saranno inoltrati con le stesse modalità.

Gli aggiornamenti per le notifiche presentate in cartaceo continueranno ad essere presentati in forma cartacea.

Per gli aspetti operativi consultare la guida specifica e le altre guide a supporto.

Informazioni di maggiore dettaglio in merito alla sicurezza sui luoghi di lavoro, sono da ricercare nell'area tematica  http://www.regione.piemonte.it/sanita/cms2/index.php  curata dalla Regione Piemonte, Assessorato alla Tutela della Salute e Sanità,  Direzione Sanità, Settore Prevenzione e veterinaria.