Notizie

Si comunica che da oggi 10 giugno è disponibile per i contatti con l'assistenza MUDE Piemonte, oltre al numero telefonico dedicato  011-0824419, la casella di posta elettronica This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. alla quale i professionisti che operano in Piemonte possono indirizzare le proprie segnalazioni.

Ringraziamo per la collaborazione

Si comunica che alla sezione "Guida all'uso del servizio" dedicata ai professionisti, sono pubblicate la definizione dei parametri tecnici e dei criteri per l’applicazione della legge regionale 4 ottobre 2018, n. 16 (Misure per il riuso, la riqualificazione dell’edificato e la rigenerazione urbana) e le relative schede da compilare e allegare alle istanze previste secondo normativa.

 

L'art.140 della L.R. 19/2018 ha inserito l'art. 7 bis nella legge 19/2011 in materia di sostegno alle professioni intellettuali ordinistiche, prevedendo che le richieste di autorizzazione o le istanze ad intervento diretto previste da norme o regolamenti regionali, della Città metropolitana di Torino e comunali, devono essere corredate anche dalla lettera di affidamento dell'incarico sottoscritta dal committente, con allegata fotocopia del documento d'identità.
Da un'interpretazione strettamente letterale, si evince che l'attuazione della disposizione normativa è condizionata all’emanazione del modello regionale affidato al provvedimento della Giunta e che, pertanto, le richieste di autorizzazione e le istanze ad accesso diretto dovranno essere corredate dalla documentazione sopra richiamata solo a seguito dell’elaborazione del modello. Conseguentemente, non trova applicazione la sospensione del procedimento amministrativo prevista dal comma 3 in caso di mancata presentazione del modello medesimo.