Notizie

La Conferenza Unificata nella seduta del 6 luglio 2017 ha adottato un Accordo sulla modulistica unificata e standardizzata, con riferimento al DL 30 giugno 2016 n. 126, che contempla all’Allegato 2 – Edilizia, il modulo per la richiesta di Permesso di Costruire.
L’Accordo stabilisce che le Regioni adeguino i contenuti informativi dei modelli entro il 30 settembre 2017, mentre i Comuni hanno tempo fino al 20 ottobre 2017 per adeguare la propria modulistica.

Il sistema MUDE Piemonte ha rilasciato  in esercizio il nuovo modello “Richiesta Permesso di Costruire” .

Contestualmente è stato reso operativo il nuovo modello “Richiesta di Autorizzazione Paesaggistica” che recepisce quanto previsto dal Regolamento emanato con DPR 13 febbraio 2017, n. 31.
Il modello è stato riorganizzato complessivamente ampliando le casistiche di richiesta da inoltrare alla PA considerando quanto previsto all’art. 181 comma 1ter D.Lgs 22 gennaio 2004 n. 42, dalla LR n 32 del 1/12/2008, dall’Accordo fra la Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici del Piemonte e la Regione Piemonte, in attuazione all’art 3 del D.P.C.M. 12 dicembre 2005.

I Comuni che utilizzano la modulistica MUDE in forma telematica possono segnalare sul proprio sito istituzionale il link alla modulistica regionale (http://www.mude.piemonte.it/site/documenti-e-guide-per-i-comuni), in ottemperanza a quanto previsto dal comma 3, articolo 1 dell’Accordo nonché a quanto segnato al comma 2, articolo 2 del DLgs 126/2016, mentre per i comuni non ancora aderenti c'è la possibilità di reperire i contenuti del modello di cui sopra, adeguati a quelli nazionali, dai fac-simile pubblicati nel portale, come previsto dal comma 3, articolo 1 dell’Accordo.
Trattandosi di modelli informatizzati e soggetti a trasmissione telematica, i Comuni piemontesi rispetteranno il dettato normativo di unificazione a livello regionale adottando il sistema MUDE Piemonte, che consente, ai professionisti operanti sul territorio della Regione Piemonte, la necessaria uniformazione informativa ed operativa, principali obiettivi dell’Accordo siglato.
I Comuni che non abbiano ancora aderito al progetto “MUDE Piemonte” e non abbiano attivato l’applicazione del sistema on-line potranno, in via transitoria, reperire i contenuti dei modelli di cui sopra, adeguati a quelli nazionali, dai modelli fac-simile pubblicati nel portale a scopo esclusivamente informativo.
I Comuni troveranno le necessarie informazioni per l’adesione al sistema e la conseguente adozione dei modelli sul portale Mude Piemonte nella sezione dedicata ai Comuni che si trova nel menu in alto a destra.

Grazie per la collaborazione.